In data 16 Gennaio 2014 il Tar del Lazio ha emesso ordinanza per acquisire la documentazione che ostinatamente non è stata messa a disposizione agli interessati e ai cittadini di Sedriano , da parte della Prefettura di Milano e del Ministero degli Interni.

 IL TAR LAZIO ORDINA DI ACQUISIRE LA DOCUMENTAZIONE  SECRETATA (??)

In data  16 Gennaio 2014 il Tar del Lazio ha emesso ordinanza  per acquisire la documentazione  che  ostinatamente non è stata messa a disposizione  agli interessati e ai cittadini di Sedriano , da parte della Prefettura di Milano e del Ministero degli Interni.

L'udienza è aggiornata al 5 novembre 2014 a causa  dell'ingente lavoro degli uffici giudiziari, ma la documentazione deve  essere messa a disposizione entro trenta giorni dalla data di pubblicazione  dell'ordinanza.

E' uno dei primi passaggi che stiamo attuando, come promesso, per eliminare l'ingiusto e pretestuoso scioglimento di un consiglio comunale ovvero di una espressione di libertà e democrazia di un intero paese  .

Tre burocrati , senza contradittorio e in modo unilaterale, hanno redatto una relazione  che ha decretato

l'infamante decisione di far risultare Sedriano attraversata da attività di criminalità organizzata.

 

In questi giorni, prima che arrivi la possibilità di renderla pubblica per tutti, stiamo leggendo  ciò che è stato scritto dai "fantasiosi" funzionari   agli ordini della Sig.ra Pavone Anna, capo di gabinetto della prefettura di Milano.

Molte chiacchiere da bar, allusioni e molti dati che non corrispondono al vero.

Vi aggiorneremo al più presto, appena completeremo la visione  del " romanzo"  burocratese.

L'ordinanza del TAR Lazio la si può consultare integralmente  nella sezione comunicati 2014.

 

 

 

Joomla templates by Joomlashine