SerieD

 .Serie “C”. 
A  Sedriano il Basket è di eccellenza e va oltre i confini regionali.  Il campionato strepitoso  2018 rivela dei ragazzi favolosi , una buona parte proveniente dal vivaio.......

 

BRAVI RAGAZZI, ALLENATORE  E DIRIGENTI TUTTI !!!!

Serie “C”. 

A  Sedriano il Basket è di eccellenza e va oltre i confini regionali.  Il campionato strepitoso  2018 rivela dei ragazzi favolosi , una buona parte proveniente dal vivaio sedrianese,  e una società  che , con un volontariato assolutamente encomiabile e con grandi sacrifici anche personali, è all’altezza di una  gestione professionale e  sportiva.

Un grande riconoscimento va a Paolo Garavaglia, “malato” di basket , al limite della patologia cronica. La sua presenza  sui campi , insieme a suo fratello Stefano, era  ed è sinonimo di pallacanestro-gioco-agonismo.  Una prova tangibile sono i tanti giovani che rendono felice questa società nata, a memoria,  oltre l’anno 2000 dopo aver rilevato la “società madre,  che aveva iniziato, per  la prima volta,  il basket agonistico a Sedriano. Infatti , all’epoca,   si chiamava “New Basket Sedriano”, dopo esser nata  all’interno della “Virtus Sedriano” che così ha intrapreso, dopo il calcio, anche  la via della pallacanestro, Spiace constatare  che la  citazione della storia del basket sedrianese  e dei suoi fondatori , inizialmente  inserita nella cronologia  storica dell’attività della  “Virtus Sedriano”, sia stata poi  cancellata, per motivi incomprensibili o quasi,   nella pubblicizzazione del  50mo anniversario della sua presenza .

Nessuno può dimenticare che quel “manipolo “ di ragazzi quali Giampiero Barbaglia, Roberto Gaslini, il compianto Paolo Nebuloni , Massimo Zilli, Donato Celeste, Gabriele Moscatelli, Giuseppe  Foti e tanti altri, con il mio piccolo aiuto,  scrissero gli albori del basket a Sedriano.  A loro si unirono  delle splendide persone  che credettero in quell’attività: Carlo Arienti , Angelo Mazzucchelli  ( recentemente scomparso)  Sandro Imboldi , ( il nostro grandissimo e rimpianto grafico d’eccellenza)  e altri che qui dimentico sicuramente e me ne scuso,

Paolo Garavaglia che era già attivissimo in altri lidi, credette in quella  iniziativa e  non temendo  di  essere il solito  profeta inconcludente in patria,  prese in un passaggio concordato  la  squadra  e, saggiamente, ci ha condotto oggi a questo risultato eccezionale,

Un particolare curioso: la mia amministrazione  eletta nel 2009 non poteva sopportare che nel Palazzetto  dello Sport di Via Allende, costato alla giunta Re-Rigo parecchi soldi,  fosse interdetta l’attività agonistica  di basket e altro, a causa del fondo  del  rettangolo di gioco ( linoleum sconnesso)  non omologabile  per le sue precarie condizioni strutturali. Era nostra intenzione porre mano alla questione  in maniera positiva e , scherzando con Garavaglia, promisi, una volta eletto Sindaco, di  inserire un “parquet” nuovo a condizione che portasse la squadra in Serie “C”. Grazie anche alla buona collaborazione, della C.I.E.F., gestore dell’impianto,  realizzammo l’attuale splendida struttura e il buon Paolo “basketmaniaco” ha mantenuto la sua promessa.

Oggi  il nostro Palazzetto dello Sport ha ospitato e ospita  manifestazioni  e spettacoli di interesse nazionale ( dai comici di Zelig, alle competizioni internazionali di ballo,  alla pallavolo Sedrianese, alla serie A di calcio a cinque e, finalmente, al basket giocato a tutti i livelli e altro).

Non ho potuto seguire la partita decisiva e perché fuori a “pizzata” con  una delle mie classi  quinte e perché anche, lo confesso, per motivi scaramantici.

Lo spettacolo di un folto pubblico  vociante,  entusiasta   e trascinatore, insieme a uno stuolo di bambini vivacissimi nell’incitare i loro beniamini e , nel sospirato finale di gara,  vedere i giocatori festanti e ebbri di gioia,  mi hanno  fatto pensare che  in quel lontano anno 2000 abbiamo fatto qualche cosa di molto bello ed utile.

Grazie “Ardens  Sedriano”.  Forza Sedriano, 

ALFREDO CELESTE

ARDENS BASKET SEDRIANO

U13

U14

U15

 

U18

U21

 

 

Joomla templates by Joomlashine