srampa

STAMPA SPAZZATURA .

 Ho incrociato un articolo di Piero Sansonetti che mi ha evocato tutta la mia penosa vicenda personale di vittima della mala giustizia e ,in particolare, oggetto di attenzione nevrotica di alcuni pseudo giornalisti che, sulla mia pelle, hanno avuto una immeritata visibilità , anche con premi importanti,  altrimenti sconosciuta. Non ho rancori nei loro confronti se non una grande pena per la loro miseria umana.

Ecco Sansonetti: ‘’ Prendere un avversario politico e linciarlo, usando la stampa, è una pratica molto conosciuta in tutti i regimi autoritari. È usata anche nei regimi democratici da parte di quei giornali che vengono chiamati, nel comune linguaggio i giornali spazzatura. Negli USA, per esempio, c’è ne sono molti di questi giornali , ma non godono di nessuna considerazione. Magari hanno anche molti lettori , ma l’opinione pubblica sa perfettamente cosa rappresentano- uno svago, una caduta di stile legittima, un momento di trivio- e non li prendono sul serio. l’Italia è un paese un po’ speciale da questo punto di vista . Ha la stampa meno autorevole dell’Occidente e tra le meno autorevoli del pianeta. In Italia non si fa nessuna differenza tra informazione di qualità e informazione spazzatura. Tra notizie, analisi, gossip e linciaggio. ‘’

La consolazione, però, é che ci sono ancora   giornalisti seri e professionali.

Joomla templates by Joomlashine